Storie: il Corriere della Sera e i nostri pannelli solari

Succede, a volte, che delle storie siano così belle da essere raccontate a quante più persone possibili. Succede che ci siano i mezzi e che, a volte, questi mezzi decidano in maniera indipendente di raccontare queste storie e di condividerle con una moltitudine di individui, in questo caso lettori.

Succede, ed è successo proprio oggi: sul Corriere della Sera infatti, nell’inserto “Buone Notizie” che si occupa del BENE inteso come economia circolare, green, riciclo ed innovazione, troviamo un’intera pagina dedicata all’opera di Banco Building Onlus – il Banco delle Cose ed in particolare alla nostra operazione “Storie di Luce“, con la donazione dei pannelli solari alle suore in Siria.

Il Corriere della Sera è la testata di riferimento per milioni di italiani; il fatto che abbiano deciso di inserire nel loro inserto la nostra storia è motivo di grande orgoglio, che dimostra che gli sforzi fatti finora sono stati apprezzati.

Tutta l’opera di Banco Building Onlus – il Banco delle Cose, che dal 2009 lavora con le aziende e le Onlus / opere di Carità, non sarebbe possibile senza i magnifici volontari che ci hanno dato una mano in tutte le nostre operazioni (e sono state tante!), senza l’aiuto prezioso delle aziende e dei referenti delle Onlus stesse. E, ovviamente, non dobbiamo tralasciare la Provvidenza, elemento fondamentale della nostra attività e collante senza il quale tutta quest’opera sarebbe stata probabilmente vana.

Sono significativi alcuni passaggi dell’articolo, e a raccontarli è il nostro presidente Silvio Pasero: “E’ una forma molto moderna di carità e un esempio concreto di economia circolare, lodato anche da Papa Francesco. La green economy è già una realtà in Italia ed il merito è del Terzo settore: noi non ci siamo messi a ragionare su teorie, la nostra idea è nata dall’osservazione della realtà”.

Non solo: le operazioni sono tante, ma il materiale da donare ancora di più. Sempre il presidente: “Il paradosso è che a volte abbiamo materiale, ma non sappiamo a chi donarlo. Quindi dico alle Onlus e agli enti solidali: fatevi avanti, la nostra storia insegna che la Provvidenza esiste”.

Ad oggi Banco Building Onlus – il Banco delle Cose ha intermediato più di 300 operazioni, e molte altre sono in arrivo. Siamo fieri del lavoro fatto finora e consapevoli che sia solo l’inizio: possiamo però affermare che sia davvero un buon inizio!

Trovate l’articolo in edicola contenuto nell’inserto “Buone Notizie” del Corriere della Sera del 26.02.2019.