IN\OUT n. 4

Cari amici,

non potevamo lasciar passare questi giorni senza farci gli auguri di Buon Natale.

Non per una formalità o un dovere, ma perché – per noi che facciamo BAnco BUilding – che Dio sia diventato uomo, che il Dio Ignoto si sia reso incontrabile da altri uomini 2000 anni fa e sia ancora presente qui ed ora, non è un dettaglio.

È il punto da cui chi fa BAnco Building parte.

Sarebbe difficile sennò per noi, banalmente, anche solo spiegare le ragioni di tante fatiche, di notti insonni, di vacanze rimandate…

Perciò BUON NATALE a tutti con l’augurio che possiate godere della Sua Presenza!

Ma questi giorni, quasi implicitamente, portano con sé anche l’idea di guardare all’anno trascorso e capire cosa è successo.

Purtroppo questo è stato un anno difficile. Inutile qui ri-raccontare della crisi ma non inutile sarebbe dire dei segni di speranza che abbiamo incontrato. Ma di più!

Se – al di là dei numeri, che pure sono importanti – ripensiamo a cosa abbiamo fatto o ci è accaduto nel “disgraziato” 2011 ci accorgeremmo di tante cose.

Come non ripensare alle varie donazioni di vestiti di Auchan (gli ultimi sono andati agli amici di Incontro e Presenza che operano nelle carceri), le piastrelle per padre Berton, le lenzuola per Mirabilia Dei e i suoi handicappati, i kit anticolerici della ICEFOR trasportati fino alla bidonville di Waf Jeremi ad Haiti, gli arredi di BNP Paribas, City Bank, Cisco System distribuiti a varie opere oltre ad aver arredato l’ospedale di Malindi in Kenia in collaborazione con il Policlinico San Matteo di Pavia, solo per citare le operazioni più eclatanti o quelle con aziende importanti.

Poi come non pensare alle vicende della piccola Maria e a Sandra, la moglie del nostro presidente, che ci hanno lasciati drammaticamente poco tempo fa.

Allora vi accorgerete anche voi di come la Grazia ha operato, magari misteriosamente e con modalità diverse da quelle che pensavamo.

Comunque servendosi anche di uomini come noi: appassionati e peccatori.

E il compito che il prossimo anno ci attende è (come sempre) aiutare a costruire pezzi di umanità cambiata, in Italia e nel mondo.

Se volete aiutarci, il modo più semplice e immediato è diventato quello dell’aiuto finanziario perché ora che le nostre dimensioni sono cresciute le spese vive sono aumentate.

Finora ci siamo basati sul solo volontariato, autofinanziandoci (una bella parola per dire che oltre al tempo abbiamo sempre messo mano alle nostre tasche!).

Ora chiediamo aiuto. A chi può e come può, ma da soli non ce la facciamo.

Il nostro c\c è il seguente: intestazione “Banco Building onlus”,

CODICE IBAN IT23S0351220500000000070194

BANCA Credito Artigiano Filiale di Rho (Mi)

Ricorda che la tua donazione è detraibile fiscalmente: basta conservare la copia del bonifico per la dichiarazione dei redditi (o del caso richiedici la certificazione della donazione).

In ogni caso grazie a tutti e ancora … BUON NATALE.