Raccolta di lenzuola di Banco Building all’Artigiano in Fiera per le popolazioni dell’Emilia

Raccolta di lenzuola di Banco Building all’Artigiano in Fiera per le popolazioni dell’Emilia

Emergenza terremoto: lenzuola e coperte. Donare lenzuola, coperte e biancheria per aiutare gli sfollati in Emilia e sostenere opere di carità.

È questa l’idea che Banco Building, opera non profit nata nel 2009,vuole realizzare tramite il progetto “Un lenzuolo per l’amico” lanciato come invito alla partecipazione anche a Varese. La raccolta di lenzuola (soprattutto singole), coperte, federe, ma anche piumini, plaidasciugamani sarà effettuata dai volontari dell’associazione, da oggi e fino a domenica prossima, agli ingressi Est e Ovest della fiera di Rho, in occasione della rassegna “Artigiano in Fiera”.

“Raccogliamo dalle aziende le eccedenze produttive di materiali non deperibili, soprattutto quelli edili, dalle piastrelle ai sanitari, e li doniamo a opere di carità e missionarie. Negli anni il numero delle domande è aumentato e così anche la tipologia dei materiali richiesti, come arredi, prodotti tessili, giocattoli, attrezzi per l’attività agricola” spiega Banco Building Onlus nella figura del presidente Silvio Pasero.

“Dopo il terremoto in Emilia sono aumentate le richieste di lenzuola e coperte, ma non riusciamo a soddisfarle tutte. Per questo abbiamo lanciato il progetto ‘Un lenzuolo per l’amico‘. La sfida è proporre un gesto di carità cristiana nella fiera più grande e visitata d’Italia“.

L’iniziativa è già stata sperimentata al Meeting di Rimini, dove sono stati raccolti oltre 4.000 pezzi di biancheria.

Le richieste arrivano dall’Italia ma non solo: 12.600 pezzi sono stati richiesti dall’opera Don Orione per il Piccolo Cottolengo in Romania e in Italia; 2.000 dalla Family Home Movement, casa famiglia per gli ex bambini soldato in Sierra Leone; 225 dalla Comunità psichiatrica Il Brutto Anatroccolo in provincia di Brescia; 200 dall’Opera Fratel Ettore alla Stazione Centrale di Milano.

“La biancheria– sottolinea Pasero – se usata, deve essere lavata e stirata. Ne va della dignità di chi riceve, ma anche di chi dona”.

Chi non riuscirà a raggiungere la fiera ma vorrà contribuire con una donazione può inviare una mail a info@bancobuilding.it scrivendo cosa mette a disposizione e la quantità.

In pochi giorni il materiale verrà ritirato direttamente a casa e a costo zero.